Consumi

Come gestire la logistica di un’azienda

La logistica in ogni azienda occupa un ruolo fondamentale. Infatti è proprio attraverso una gestione intelligente ed efficace di tutti gli aspetti che rientrano nella logistica che un’azienda riesce a garantire la velocità nelle consegne e una certa capacità nella gestione degli ordini. Oggi soprattutto predominano i grandi e-commerce, che riescono a sfruttare una rete distributiva diffusa in maniera molto capillare. Fino a poco tempo fa non era possibile riuscire a garantire questa rapidità, ma ormai la tecnologia e i servizi possono aiutare qualsiasi azienda a diventare competitiva da questo punto di vista. Ma come gestire a livello pratico la logistica di un’azienda? Ecco alcuni suggerimenti.

La gestione della logistica in entrata

La logistica in entrata vuol dire anche riuscire a gestire il magazzino. Ci sono a questo proposito delle regole che dovrebbero essere rispettate in maniera molto precisa. Innanzitutto conviene stabilire un piano regolare, in modo che possano essere fatti dei controlli su vari aspetti.

Bisogna controllare la ricezione della merce, dei fornitori, riuscire a capire la qualità dei prodotti e poi stoccare la merce in un magazzino.

Molto importante è in questo senso mantenere pulizia e ordine all’interno di un magazzino stesso, ordinando i prodotti con apposite scaffalature o in aree precise, per i prodotti più ingombranti.

È opportuno mantenere una tracciabilità di tutte le fasi di lavorazione, anche attraverso l’applicazione di un’etichetta con codice a barre.

La gestione dello stoccaggio e la logistica in uscita

Lo stoccaggio occupa una parte fondamentale nella logistica di un’azienda. È importante a questo proposito un’accurata classificazione delle merci e dei prodotti.

È fondamentale per un’azienda riuscire ad individuare in tempi rapidi dove si trova un determinato articolo e seguirne lo spostamento nel tempo e nei luoghi.

Esistono anche dei software da usare in questa fase, che facilitano tutte le attività. Inoltre molto importante è fare periodicamente l’inventario del magazzino.

Soltanto in questo modo si può garantire una logistica in uscita che sia realizzata nel migliore dei modi. A questo proposito bisogna puntare sull’allestimento e sull’evasione degli ordini con delle operazioni che possono essere tracciate in ogni momento.

È molto importante anche assicurarsi che i prodotti da spedire siano caricati sul mezzo giusto. In questo senso abbiamo parlato anche precedentemente dell’importanza dell’etichetta con codice a barre, che viene applicata su ogni pacco.

Essenziale è anche la parte burocratica a cui sottostare e che riguarda soprattutto il documento di trasporto. Quest’ultimo deve essere sempre in mano a colui che effettua le consegne, in modo che possano essere descritte le caratteristiche del prodotto che si trova in viaggio verso il destinatario.

La logistica di un’azienda è sicuramente qualcosa che può apparire molto complicato, ma, riuscendo ad usare i sistemi di tracciabilità in ogni fase e in ogni operazione, il processo può diventare molto semplice e pratico, dando un’immagine aziendale di efficienza.

Questa caratteristica è sicuramente ciò che risulterà anche come impressione di fondo al cliente, quindi va tutto a beneficio dell’azienda stessa.

Gestire bene la logistica significa avere la possibilità di assicurarsi più clienti e quindi aumentare il proprio business.

Close
Close