Guide all'acquisto

Migliori giochi da tavolo da portare in viaggio

Per un viaggio in compagnia degli amici scegliamo alcuni giochi da tavolo in versione tascabile, per divertirci e risparmiare.

Come trascorrere il tempo in maniera piacevole? Quale alternativa proporre agli amici o ai vostri bambini oltre all’ormai comune PlayStation? La risposta, un tempo quasi scontata (adesso meno), è semplice: i giochi da tavolo! Chiamati così perché per potervi giocare si ha bisogno di una base piana ove poter aprire il “tabellone” o “plancia” (da intendere in senso lato) nel quale vanno posizionate le pedine o segnalini, i giochi da tavolo, anche da portare in viaggio, sono un mezzo di aggregazione (tanto da esser chiamati anche “giochi di società”) e, oltre a divertire, “costringono” i giocatori a mettere in moto il proprio cervello per costruire la strategia vincente.

I giochi più antichi e comuni sono i “giochi a carte”, tanto noti da esser stati raffigurati anche in quadri tra i quali ricordiamo “I bari”, dipinto olio su tela che porta la firma del Caravaggio e risalente al 1594, seguiti dal “gioco reale di Ur” risalente agli anni ‘20 del XX secolo. Con l’avanzare del tempo i giochi da tavolo si sono moltiplicati e oggi se ne trovano davvero per tutti i gusti e le età.

Fascia di età

Proprio per questa ragione prima di acquistare un gioco da tavolo è opportuno considerare le età dei partecipanti. Ad esempio se nel gruppo di gioco sono presenti dei bambini, sarà meglio evitare giochi troppo complessi o che richiedono un maggiore impegno: i piccoli potrebbero infatti stancarsi facilmente o, addirittura, annoiarsi qualora le regole del gioco fossero troppo complesse.

Per questo sarà meglio verificare la fascia d’età cui il gioco si rivolge, spesso indicato sulla confezione o comunque presente nel libretto delle istruzioni o regolamento. Importante è tener presente il numero di partecipanti: se il gruppo è composto da un elevato numero di persone è consigliabile virare su quei giochi che non prevedano un numero definito di giocatori al fine di non escludere nessuno.

Tipologia e tempo

Altra domanda da porsi prima dell’acquisto di un determinato gioco è: deve essere un gioco al quale vogliamo e possiamo sempre giocare, come Monopoli e Gioco dell’oca (per fare degli esempi)? Oppure ci piace cambiare e dunque preferiamo un gioco che richiede il raggiungimento di un obiettivo prefissato e quindi caratterizzato dalla presenza di un numero finito di carte e informazioni che, una volta note, toglieranno gusto al gioco?

Inoltre in fase d’acquisto è opportuno considerare anche il fattore tempo: vi sono dei giochi di società (o da tavolo che dir si voglia) che possono durare delle ore, altri invece che richiedono un periodo di tempo più ristretto per giungere a conclusione. I giochi appartenenti alla prima tipologia sono generalmente più complessi, prevedono delle strategie e sono rivolti a un folto gruppo di persone oppure richiedono la formazione di squadre e prevedono generalmente la presenza di dadi, pedine e tabelloni; al contrario i secondo prevedono utilizzo di carte, quiz et similia.

Classici, novità e ambientazione

Chiaramente, una volta giunti alla fase finale, quella della scelta, diversi sono i dilemmi che vi si presenteranno e che potrete risolvere solamente attraverso l’impiego del vostro gusto personale. Ad esempio, su quale gioco orientarsi: sui “grandi classici” o sulle “novità”?

Se non volete correre il rischio di rimanere delusi, il nostro consiglio è puntare sui giochi “classici” o “noti” ovvero quelli che già conoscete (perché provati a casa di amici o parenti) e sapete che giocandoci vi divertirete; se invece amate il “rischio” allora potete anche fiondarvi su un gioco nuovo perché uscito da poco.

Altra scelta da compiere puntando sul vostro gusto personale è l’ambientazione: preferite giochi con ambientazioni fantasy, horror, storiche, piratesche, politiche, coloniali o orientali? Per effettuare questa scelta potrete farvi aiutare anche dal design e optare per il gioco che vi affascina di più.

Meccanica

La meccanica di gioco è un altro elemento da tenere in considerazione quando si vuole comprare un nuovo gioco da tavolo. Vi sono giochi ove è richiesto l’utilizzo di una strategia, altri invece attraverso i quali si sfida la fortuna o una combinazione. Vi sono giochi che prevedono il solo impiego dei dadi o delle carte, altri che prevedono la presenza di entrambi entrambi.

La scelta è davvero vasta dal momento che esistono giochi di ruolo, giochi di percorso, giochi dallo stile tedesco o americano, giochi di simulazione, giochi di miniature e giochi cooperativi.

Le confezioni

Una volta acquistato il gioco da tavolo, ricordate di averne cura per evitare di perdere pedine o pezzi (viste le piccole dimensioni e soprattutto se lo si porta fuori casa), di rovinare il tabellone evitando il contatto con dei liquidi.

Se, oltre ad essere degli amanti dei giochi di società, siete anche amanti dei viaggi, delle serate con amici o delle gite fuori porta potete acquistare le più comode “versioni da viaggio” o “pocket”, per molti giochi infatti viene proposta la duplice scelta. Tali versioni sono di dimensioni più ridotte, quindi impiegano meno spazio in borsa, nello zaino o nella vostra valigia, pur assicurando il medesimo divertimento. Sono i cosiddetti tascabili.

Il prezzo

Esistono giochi da tavolo per tutte le età, ma anche per tutti i portafogli. Vi sono confezioni acquistabili con una spesa minima di 10-12 euro, ma esistono anche giochi dal prezzo più altro e il cui acquisto può essere considerato un vero e proprio investimento perché può arrivare anche 250 euro.

Generalmente i prezzi più alti sono legati a edizioni realizzate per gli appassionati del genere o per i collezionisti. Inoltre è bene sapere che potrete risparmiare qualche euro sul gioco comprando anziché la tradizionale versione, la versione tascabile.

Il miglior gioco di strategia

Il miglior gioco di strategia è sicuramente EG Risiko. Lo scopo del gioco è raggiungere l’obiettivo predefinito, questo è segreto e diverso per ogni giocatore; per raggiungere gli obiettivi è necessario conquistare i territori. Sul tabellone infatti sono raffigurati i cinque continenti, con l’America divisa in America del Nord e America del Sud.

Le pedine sono dei carro armati e la battaglia si svolge attraverso il lancio dei dadi. Possono parteciparvi da tre a sei giocatori e il prezzo oscilla da 35 a 50 euro. Oltre alla versione “da tavolo” vi è anche la versione “tascabile”.

Editrice Giochi 6033849 Risiko Gioco da Tavolo con 6 Eserciti, Edizione 2016, Multicolore
  • Conquista i territori e raggiungi l'obiettivo
  • Dotato di carrarmatini EG di Risiko
  • Da 3 a 6 giocatori
  • Edizione 2016
  • Giocattolo

Il miglior gioco creativo

Il miglior gioco creativo è Dixit – Asterion 8000. Questo gioco prevede l’utilizzo di particolari carte, possono parteciparvi da 3 a 6 giocatori e ha una durata media di 30 minuti. A inizio partita ogni giocatore riceve sei carte e una pedina con indicante un numero che lo rappresenterà (se i giocatori sono 3 i numeri andranno da 1 a 3).

I giocatori rivestiranno, uno per volta e nei vari turni, il ruolo di narratore, questo sceglierà una carta tra le sue e la descriverà agli altri con una frase. Gli altri giocatori saranno chiamati a scegliere, dal loro mazzo, la carta che più si addice alla frase del narratore e la porgeranno (nascosta) a quest’ultimo.

Il narratore mischierà le carte e le disporrà, questa volta scoperte, sul banco: ogni giocatore (narratore escluso) dovrà posizionare la propria pedina numerata sulla carta che, a parer proprio, risponde alla descrizione del narratore. Chi indovina riceverà tre punti e se almeno uno dei giocatori indovina, anche il narratore riceverà 3 punti. Il prezzo oscilla dai 17 ai 24 euro.

Offerta
Asmodee Dixit, 8000
  • Numero di giocatori: 3 - 6
  • Durata media: 30 min
  • Età suggerita: da 8 anni in su
  • Un gioco di carte e di narrazione che mette al centro la fantasia
  • Lingua: edizione interamente in italiano

Il miglior gioco per la famiglia

Un gioco adatto per le famiglie è Uno. È un gioco di carte che prevede giocatori da 2 a 10. A ogni giocatore vengono date 7 carte e il giocatore che le esaurisce per primo vince la partita, tuttavia non appena questo rimane con una sola carta in mano deve ricordare di gridare “Uno” altrimenti sarà costretto a pescare dal mazzo una nuova carta. Il prezzo oscilla da 10 a 16 euro.

Offerta
Mattel W2085 Uno - Gioco di Carte, Versione Standard
  • Per 2 - 10 giocatori
  • 108 carte
  • Dai 7 anni in su
  • Gioco
  • UNO

Il gioco più venduto

Il gioco più venduto è Taboo. È un gioco a squadre e il suggerito deve far indovinare alla propria squadra una parola, senza utililizzare i termini ad essa correlati e definiti per l’appunto “taboo”. Possono partecipare 4 o più giocatori e ha un prezzo che oscilla dai 20 ai 24 euro.

Offerta
Hasbro Gaming A4626103 Taboo (Gioco in Scatola)
  • Quattro o più giocatori
  • Gioco di affinità e intuizione
  • Più di 1000 parole per garantire partite mai ripetitive
  • Gioco
  • Hasbro European Trading B.V

Il gioco più adatto ai bambini

I vostri bambini possono giocare a Mac due the box – Essere o non essere. L’obiettivo è indovinare, nel più breve tempo possibile, il personaggio rappresentato nella carta ponendo agli altri giocatori delle domande. Possono parteciparvi da 2 a 6 giocatori e costa intorno ai 15 euro.

Offerta
Mac Due Italy Essere Non Essere, 32538
  • Giocattoli e modellismo
  • Marca: Macdue
  • Dimensioni: 10x20x30 cm
  • Giocattolo
  • Mac Due Italy
Close
Close