TV e Telefonia

Samsung Galaxy S9: acquistarlo o risparmiare con un S8?

Il Samsung Galaxy S9 rappresenta sicuramente uno dei migliori modelli che il produttore ha lanciato in questi ultimi tempi. Molte aziende si sono cimentate nello sfidare Samsung, per cercare di mettere in commercio altri smartphone che potrebbero costituire una vera e propria concorrenza per questo top di gamma.

Anche per questo motivo molti utenti si sono ritrovati a dover affrontare un dubbio piuttosto difficile: considerando anche il prezzo di Samsung Galaxy S9, sarebbe meglio acquistare questo ultimo ritrovato della tecnologia oppure risparmiare, optando per un Galaxy S8 o un Galaxy S7? Insomma, sarebbe meglio scegliere l’ultimo modello oppure una versione precedente?

Le caratteristiche di Samsung Galaxy S9

Samsung Galaxy S9 ha un display da 5,8 pollici. Si tratta di uno schermo Super AMOLED con risoluzione QHD+ da 2960 x 1440 pixel, in rapporto 18,5:9.

Il processore del nuovo smartphone è un Exynos 9810. È realizzato con processi produttivi di ultima generazione e per questo può disporre di una GPU migliorata, che è in grado di far ottenere più velocità e più stabilità.

Samsung Galaxy S9 mette a disposizione degli utenti 4 GB di RAM. Lo storage corrisponde a 64 GB e può essere espandibile tramite micro SD fino a 2 TB.

Il Galaxy S9 ha una batteria da 3000 mAh, è dotato di altoparlanti stereo tuned by AKG. Il sistema operativo è di default Android 8.0 Oreo.

Il confronto tra Galaxy S9 e Galaxy S8 per quanto riguarda lo sblocco

L’ultimo Samsung non differisce molto dal suo predecessore, sia dal punto di vista del design che dal punto di vista delle caratteristiche hardware. Eppure ci sono dei dettagli che vale la pena considerare, se siamo indecisi se comprare il Samsung Galaxy S9 oppure se rivolgerci al Galaxy S8.

Per esempio nel Galaxy S9 lo sblocco appare molto più facile, anche perché il sensore delle impronte digitali è inserito in posizione centrale, immediatamente al di sotto della fotocamera.

L’azienda produttrice ha voluto puntare sull’esperienza utente, migliorando decisamente l’usabilità dello smartphone. Inoltre Samsung ha deciso di introdurre un metodo di sblocco del tutto nuovo rispetto a quello che possiamo rintracciare su S8. Si tratta della cosiddetta tecnologia Intelligence Scan.

Il funzionamento di questo meccanismo si basa sull’attivazione contemporanea del riconoscimento dell’iride e della fotocamera per tracciare il volto. Ne risulta tutto migliorato e molto più veloce.

Il confronto basato sulla fotocamera

Un altro punto che vale la pena considerare riguarda la fotocamera. Molti utenti avrebbero desiderato vedere anche sul Galaxy S9 la dual camera, mentre questa caratteristica è limitata soltanto al modello Plus.

Se il produttore avesse introdotto la doppia fotocamera anche sulla versione base del Galaxy S9, sicuramente ci sarebbe stato un altro segno contraddistintivo da non sottovalutare.

In ogni caso non possiamo fare a meno di notare come la fotocamera dell’S9 abbia una doppia apertura f/1.5 e f/2.4. Il Galaxy S8 si ferma soltanto ad un’apertura f/1.7.

Un altro fattore fondamentale è costituito dal prezzo, che poi potrebbe costituire proprio il punto di scelta principale per gli utenti indecisi: il Galaxy S8 si può acquistare intorno ai 500 euro, mentre S9 viene venduto a 899 euro.

Close
Close